RICETTA PER LA SFIDA FINALE: PESCE IN AGRODOLCE

Riportiamo di seguito la ricetta realizzata per la sfida finale che ha visto la competizione tra la città di Acquasparta e di San Gemini.

Ingredienti:

800 grammi- 1 kg. di pesce dalle carni sodi e grasse, 4 grosse cipolle, 10 grammi di mandorle spellate, 100 grammi di uva passa, 20 grammi di prugne secche, 15 cl. di vino bianco o rosso, 5 cl. di aceto, 5 cl. di olio d’oliva, 10 stigmi di zafferano, un quarto di cucchiaino di zenzero in polvere, 1 punta di cucchiaino di cardamomo in polvere, mezzo bicchiere di passito (facoltativo, i cuochi sangeminesi hanno aggiunto mosto cotto).

Preparazione:

Pesce ben lavato, quanto si conviene: friggilo con l’oglio abbondantemente, poi lassa freddare: poi abbbi cipolle tagliate per traverso; friggile con l’oglio rimanente del pesce: poi prendi amandole monde, uva secca, ienula secca e prugne, e friggi con le dette cipolle insieme, e leva via l’oglio che avanza, togli il pepe e zafferano, e altre spezie elette, ben trite e distempera con le cipolle predette, di vino e aceto; e, di stemperato fortemente, metti a fuoco fino a che bolla: poi levalo dal fuoco, e poni in altro vaso, e mettilo ordinatamente a solaio col pesce predetto. E se ‘l volessi dolce, ponvi o vino cotto, o zuccaro competemente.

La sfida finale ha visto vincitrice la città di San Gemini.

Vi consigliamo di preparare questa squisita e particolare ricetta medievale….buon appetito!   AM

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Web Designer: Stefano Ferri - www.StefanoFerri.net