Giovedi 4 Ottobre “DE HONORE FIENDO SANCTO GEMINI IN FESTO SUO”

Nella splendida cornice di Palazzo Vecchio si è svolta la cerimonia della “PESATURA DEI CERI“, una cerimonia storico-rievocativa a cura dell’Ente Giostra dell’Arme in collaborazione con il Rione Piazza ed il Rione Rocca.

I ceri venivano offerti al Santo Patrono la sera della vigilia della sua ricorrenza, la cerimonia prevedeva che tre giorni prima della festa del Santo, il banditore annunciasse alla popolazione i dettami per la preparazione dei ceri da offrire, precisandone le regole e le relative sanzioni. Secondo quanto prescritto negli statuti comunali, ciascuno deve portare il proprio cero, di un peso predeterminato, alla Chiesa di Santo Gemine, almeno uno per famiglia o per capodecina, tranne le corporazioni che possono portare ceri di qualunque peso. Anche le autorità comunali sono chiamate a far preparare una spirale di cera del peso di 5 libbre, a spese del Comune, che deve giungere alla Chiesa del Santo.

Questa sera a Piazza Palazzo Vecchio, sede dell’antico Comune, si è svolta questa solenne cerimonia, dove due notai (uno per la verifica del peso, l’altro per redigere il verbale) hanno effettuato la pubblica pesatura.

Alle ore 22:30 in Piazza San Francesco, si è svolto lo spettacolo musicale:

“FRATELLO SOLE…SORELLA VITA”

A cura dell’Associazione Culturale MASCA RIDENS

A.M.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Web Designer: Stefano Ferri - www.StefanoFerri.net